Tel. 0174 1968025 - Fax: 0174 47315 - info@kreos-spa.com

Nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy

Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il nuovo regolamento europeo sulla privacy, conosciuto anche come GDPR ( General Data Protection Regulation), ciò significa che gli enti pubblici e le imprese che trattano e/o raccolgono dati personali dovranno adeguarsi alle nuove disposizioni per evitare di incorrere in pesanti sanzioni.

NOVITA’: il concetto “ MISURE ADEGUATE” del nuovo regolamento sostituisce completamente il precedente concetto di “misure minime”. Viene introdotto il principio di “Accountability” su cui si basa tutto il quadro normativo del nuovo regolamento, che viene rappresentato dalla rinnovata figura del Titolare del Trattamento” responsabile su tutto quello che riguarda la protezione dati.

Per essere più precisi, elenchiamo le aree su cui occorre intervenire:

  • Organizzazione e ruoli
  • Strumenti e Tecnologie
  • Documenti
  • Processi e regole
  • Sistema di controllo
  • Persone e competenze
Nasce la nuova figura del DPO ( Data Protection Officier)

Il DPO viene nominato dal Titolare del Trattamento, e dovrà supportare il Titolare nell’applicazione delle procedure che riguardano il nuovo regolamento fungendo anche da interfaccia fra le Autorità di controllo e i diretti interessati. La nomina del DPO seppur facoltativa è particolarmente consigliata per agevolare alcune procedure.

Il nuovo regolamento definisce anche, altri due concetti: PRIVACY BY DESIGN e PRIVACY BY DEFAULT.

Per Privacy by Default la nuova normativa intende distinguere tutto quello che è da fare per tutelare la vita privata del cittadino a prescindere.

Con la Privacy by Design s’intende il dover sempre e comunque prevedere la parte che riguarda la protezione dei dati nella creazione di un nuovo processo aziendale.

Il nuovo RGDP vuole introdurre nelle aziende una cultura più consapevole dei danni che possono arrecare le perdite dei dati.

E’ opportuno iniziare per tempo ad adeguare la propria struttura ai nuovi cambiamenti, anche perchè in mancato rispetto della normativa si possono incorrere in pesanti sanzioni amministrative (20 milioni o addirittura fino al 4% del fatturato totale annuo complessivo).

GDPR

Per maggiori info

Dettagli servizio

  • Date 26 ottobre 2017
  • Tags Servizi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top

Nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy

La  vostra azienda è pronta?

Il 25 maggio è ormai alle porte, occorre mettersi in regola per evitare di incorrere in pesanti sanzioni

Richiedi un consulto gratuito